That’s my Tumblog... Thoughts and Actions time by time!

Programmo a 24!

Dopo Matematica Discreta è arrivato un 24 anche a Programmazione...

Non fatevi confondere dal nome, non si tratta esattamente di “programmare”, piuttosto di:

Linguaggi formali, grammatiche context-free, loro correttezza e completezza, rappresentazione dell’informazione. Il paradigma della programmazione imperativa: il linguaggio alla Von Neumann VN: assegnazione, I/O, controlli, iterazione, variabili semplici e matriciali, sottoprogrammi funzione e procedura. Principali algoritmi di sorting di vettori. Proprietà invarianti di cicli e prove induttive. Il paradigma della programmazione dichiarativa: i termini e i sistemi di riscrittura ed uso della ricorsione. Il concetto di lista e sua manipolazione. La semantica operazionale dei linguaggi di programmazione: definizione della semantica operazionale del linguaggio VN.

Quindi più che altro grammatiche, un Linguaggio Contex Free chiamato VN (Von Neumann) che praticamente è come lo scripting bash tradotto in italiano (se var = true; allora c1; altrimenti c2; es oppure finché var = true; esegui c1; èh) :D, e programmazione di liste (che ho sicuramente sbagliato, visto che non ci sono state spiegate!). Il tutto corredato da controlli matematici di correttezza (per lo più per induzione)...

Ad ogni modo, considerando che dei ~40 partecipanti ne sono passati solo 8 e che il mio è stato il massimo voto, mi va benissimo andare a firmare quel verbale! ;)

3 Commenti

  1. Bravo Treviño
  2. Grande !
    Ma anche grande Von Neumann, sviluppatore degli spazi Hilbertiani e pioniere della meccanica quantistica ^_^
  3. Beh, penso che per lui valga un "grande" un po' più... Grande! :P

Lascia un commento

TexTile: È possibile inserire commenti usando la sintassi Textile
Incollare contenuti: Per non creare problemi con il layout del sito e per non riempire la zona dedicata ai commenti con eccessivo materiale, vi prego di incollare i contenuti di file di log, script e simili inserendo qui il link che otterrete inserendo i vosti materiali sul servizio Ubuntu Pastebin (o alternativi)