That’s my Tumblog... Thoughts and Actions time by time!

Openmoko Freerunner: partite le vendite!!!

Seppur la maggior parte dei distributori europei abbiano già venduto (ed in certi casi spedito) tutti i loro esemplari, da oggi – ufficialmente – nello shop di Openmoko sono iniziate le vendite del Neo Freerunner!!!

Neo Freerunner on Sale

Abbiamo atteso questo momento per mesi, se non anni, ormai. Ma tra poco, la saponetta potrà essere tra le nostre mani.

Mi ci metto anche io, perché già da mesi avevo deciso il suo acquisto, nonostante certi problemini, che effettivamente ci sono, ma che non possono fare i conti con l’essenza libera di questo “telefono”.

Da alcuni mesi stiamo definendo i gruppi d’acquisto, e proprio stasera è iniziata la raccolta dei soldi del gruppo fiorentino (che ho un po’ tirato su) per l’acquisto di alcuni modelli da HandHeld-Linux che – oltre a farci un bello sconto – dovrebbe riuscire ad inviarci i modelli per metà/fine luglio (cosa non da poco, considerando che sono terminati ovunque e che prendano ordini per inizio agosto).

Nell’attesa, intanto, io ho mantenuto la mia tradizione di comprare prima gli accessori del prodotto finale :P acquistando uno screen protector ed un caricatore da auto ;).

2 Commenti

  1. a mio avviso il freerunner è obsoleto sia come hardware sia come design. Oltre a questo (e qui non posso dire a mio avviso) l'unico sistema attualmente usabile e QTOPIA poichè il suo (2 anni di sviluppo) è stato mollato li e re-iniziato con altro toolkit.
    rappresenterà anche la libertà ma è un progetto fallito alla base, naturalmente IMHO ;)
  2. Mh, no... L'hardware non mi pare poi così obsoleto (guardando cosa si vende a giro. Non parlare di iPhone, perché un arnese da 600$++).

    Per un uso di base, lo stack gtk basta. QTopia, certo, offre delle cose in più, ma il nuovo stack non è stato creato da zero. È basato sia su QTopia che sullo stack GTK già presente; quindi quanto si dice (e sopratutto, quanto s'è detto) non corrisponde del tutto alla realtà.

    Basta aver letto la Mailing List negli ultimi mesi...

Lascia un commento

TexTile: È possibile inserire commenti usando la sintassi Textile
Incollare contenuti: Per non creare problemi con il layout del sito e per non riempire la zona dedicata ai commenti con eccessivo materiale, vi prego di incollare i contenuti di file di log, script e simili inserendo qui il link che otterrete inserendo i vosti materiali sul servizio Ubuntu Pastebin (o alternativi)